GrNet.it - informazione Sicurezza e Difesa

Mer22022017

Ultimo aggiornamento02:05:08

Forum bar

Forum

Logo-Carabinieri Carabinieri Polizia Finanza Penitenziaria
Esercito Marina Aeronautica Guardia Costiera
Back ESTERI ESTERI Perché gli americani hanno scelto Donald Trump

Perché gli americani hanno scelto Donald Trump

  • PDF
donald-trumpMolte persone in America ritengono che Donald Trump è un diverso tipo di repubblicano, un personaggio insolito in quanto non è un politico di professione e rifugge il gergo classico dei politici. Ma la maggior parte delle sue posizioni politiche si muovono nel solco della tradizione repubblicana.

La proposta di abbassare le tasse ad esempio da parte del 45° presidente americano, così come le proposte sulla scuola, lo sviluppo energetico,  l'abrogazione dell' Obamacare, una immigrazione più legale e maggiore ordine per far rispettare gli accordi commerciali, insomma tutto questo, fanno rientrare Trump quasi nella "ortodossia repubblicana".

Trump ha strappato il consenso  perché ha convinto la maggioranza dei votanti che le sue politiche avrebbero migliorato l'economia americana e la posizione degli USA nel mondo. Inoltre, Trump riconosce i pericoli derivanti dall'Islam radicale, e la sua politica interna ed esterna rafforzerebbe i militari degli Stati Uniti. Come contro altare Hillary Clinton ha detto che voleva aumentare le tasse e imporre più regole, e mantenere le frontiere aperte. Le elezioni USA hanno segnato l'ennesima debacle da parte dei giornalisti, opinionisti e sopratutto delle società di sondaggi,anche siti di scommesse con licenza come William Hill o davano perdente contro la sfidante, più quotata nei sondaggi e supportata dai media.

Trump è una boccata di aria fresca per l'America, costretta a dove scegliere tra la Clinton che lui. Da una parte la beniamina dei "poteri forti" delle corporation, dei gruppi d'investimento, delle banche, per non parlare dei media. Anche le star dei Hollywood si sono schierate quasi tutte dalla parte di Clinton che è bene ricordare, ha speso circa il doppio rispetto a Trump in lobbying e propaganda, 150 milioni di dollari spesi dalla candidata democratica, contro i 47 del tycoon newyorkese.

Dopo otto anni di Obama, gli Stati Uniti hanno un tasso di crescita del prodotto interno lordo attorno all' 1%. Il tasso di partecipazione della forza lavoro, la percentuale di americani che sono o impiegati o in cerca di lavoro, è ai livelli del 1978. Leggi e regolamenti scoraggiano gli investimenti e la creazione di posti di lavoro. Se la crescita del PIL reale è rallentata rispetto all'anno precedente, il partito alternativo prende la Casa Bianca, almeno così dicono le statistiche.

Trump ha proposto l'abbassamento delle singole imposte da un tasso superiore del 44% al 33%, riducendo le imposte sulle società dal 35% al 15%, ed eliminando le tasse immobiliari. Al contrario, Hillary Clinton ha voluto rafforzare tutti questi tre tipi di tasse.

Naturalmente, i presidenti americani sono vincolati dal Congresso. La legislazione fiscale inizia alla Camera dei Rappresentanti e quindi deve passare al Senato prima di essere firmato in legge dal presidente. Il presidente della Camera Paul Ryan ha proposto la riforma fiscale sulle stesse linee di Trump, e il Senato supporta molti dei principi fondamentali. Con il Congresso sotto il controllo repubblicano, le riforme di Trump hanno una buona possibilità di diventare legge.

In sintesi gli americano hanno visto in Trump, il presidente che incarna ancora il vecchio sogno americano, capace, per la sua storia personale, di rappresentare l'imprenditore di frontiera, tanto caro al popolo americano.  Di contro la Clinton ha impersonato l'establishment, sostenitrice di un governo spendaccione e inefficiente, insomma della burocrazie, e questo gli americani non lo hanno perdonato. Il mito di Obama, molto più forte in Europa che in America, ha dimostrato che nelle scelte di tutti giorni dell'uomo comune vale molto di più il senso pratico e la volontà di difendere gli interessi del portafoglio del singolo elettore.


News aggiornate

occhi
Occhi puntati sulla notizia

Top Web Site

soldato-computer
Sito web di riferimento per il comparto

Forum

professionisti
Professionisti a tua disposizione gratis

Smartphone

smartphone
Portale ottimizzato per gli smartphone
Per le pagine di menu: